La calvizie o alopecia maschile si può curare?

Ho sempre ritenuto che non esistano ad oggi cure per la calvizie androgenetica e che se è destinato che i capelli debbano cadere, cadono. Ci sono alcuni farmaci quali il Minoxidil (si tratta di una lozione) o la Finasteride (è un farmaco che va assunto per bocca quotidianamente) che in alcuni pazienti soprattutto giovani possono ritardare il processo di caduta dei capelli se assunti con regolarità e per un periodo sufficiente; il neo però di tali terapie è che alla sospensione, gli effetti ottenuti in anni di trattamento svaniscono in pochi mesi.

Pertanto la cosa migliore è rivolgersi al proprio dermatologo per un eventuale valutazione dei pro e dei contro di tali terapie (Minoxidil e Finasteride) che possono anche essere utilizzati in associazione, facendo particolare attenzione anche agli effetti collaterali, non solo immediati ma anche a lungo termine.